Home  › Edilizia e appalti

Controlli ad ampio raggio sulle varianti: quelle in diminuzione non cancellano gli obblighi di comunicazione

di Alberto Barbiero

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

L'obbligo della comunicazione delle varianti all'Anac scatta quando la somma degli incrementi netti delle lavorazioni delle varianti in corso supera il 10% dell'oggetto del contratto originario, e non in relazione al valore assoluto. Le nuove istruzioni Il presidente dell'Autorità nazionale anticorruzione con un nuovo comunicatofornisce importanti chiarimenti sull'applicazione della norma prevista dall'articolo 37 della legge 114/2014, che obbliga le stazioni appaltanti a comunicare all'Anac le varianti di importo superiore al 10% del valore del contratto, in relazione agli appalti soprasoglia.La principale ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?