Home  › Edilizia e appalti

Anomalia dell'offerta, il giudice può chiedere la replica della verifica

di Cosimo Brigida

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Nel giudizio di anomalia dell'offerta di una gara d'appalto, se il giudice rileva indeterminatezza nella giustificazione dei costi e, conseguentemente, un'omissione di istruttoria da parte dell'amministrazione che ha ritenuto congrua l'offerta dell'impresa aggiudicataria, può emettere sentenza non definitiva, invitando l'amministrazione a valutare nuovamente la congruità dell'offerta e subordinando la pronuncia definitiva all'esito della verifica dell'anomalia. È questa, tra le altre, una delle più interessanti conclusioni della sentenza 277/2016 del Consiglio di Stato.Secondo l'organo giudicante, infatti, il difetto di istruttoria ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?