Quesiti  › Edilizia e appalti

Cauzione definitiva e garanzie fideiussorie

di Giuseppe Rusconi

LA DOMANDA Una stazione appaltante, operante nei settori ordinari, sta predisponendo documentazione per l'avvio di una gara per la progettazione, fornitura, installazione e collaudo di macchinari e apparecchiature complesse; l'appalto prevede, a carico dell'esecutore, la realizzazione di prestazioni in garanzia per un periodo di 36 mesi sugli impianti oggetto di fornitura: prestazioni, tra l'altro, che impongono oltre alla mera sostituzione di ricambi, anche la presenza di un presidio con almeno 3 operatori altamente qualificati.
Dal momento che, per esigenze contabili, l'intero importo contrattuale dovrà essere interamente liquidato in occasione del collaudo - dal quale decorrono le prestazioni in garanzia - si domanda quale delle due ipotesi è corretta: 1) richiedere all'Appaltatore, prima dello svincolo (progressivo) della cauzione definitiva del 10%, la contestuale costituzioni di tante garanzie fideiussorie a copertura del periodo di garanzia (perfomance bond oppure warranty bond); 2) allungare la durata della cauzione definitiva sino allo scadere delle garanzie triennali per l'ultimo macchinario/apparecchiatura.

Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?