Home  › Edilizia e appalti

Appalti, il blocco ai lavori per «sorpresa archeologica» non può essere a tempo indeterminato

di Daniela Casciola

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Il rinvenimento di reperti archeologici nel corso dell'esecuzione di un appalto pubblico impedisce la prosecuzione dei lavori senza possibilità di scelta discrezionale da parte del committente. L'appaltatore, pertanto, in una situazione del genere, non può chiedere lo scioglimento del contratto. Tuttavia la sospensione non può protrarsi illimitatamente e non può compromettere l'interesse economico dell'appaltatore.Questo il principio con cui la Corte di cassazione si è espressa nella sentenza n. 2316/16, depositata venerdì. I fatti Il Comune di Ferrara aveva affidato a una ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?