Home  › Edilizia e appalti

Via libera alle varianti migliorative quando ha vinto l'offerta più vantaggiosa

di Guglielmo Saporito

Nuovo impulso dal Consiglio di Stato alle «varianti migliorative» degli appalti pubblici. Con la sentenza n. 5655/2015diventa più agevole proporre soluzioni tecniche quando l'aggiudicazione avviene a favore dell'offerta «economicamente più vantaggiosa» (articoli 81-83 del Dlgs 163/2006). Anche quando il progetto posto a base di gara è definitivo, le imprese possono proporre variazioni migliorative rese possibili dal possesso di specifiche conoscenze tecnologiche. L'unico obbligo è quello di rispettare i caratteri essenziali delle prestazioni richieste dal bando e di non danneggiare ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?