Home  › Edilizia e appalti

Strutture socio-assistenziali fuori Prg, non si può chidere al Comune il cambio di destinazione d'uso

di Pippo Sciscioli

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Una struttura socio-assistenziale come una casa protetta, un asilo nido, una residenza o un centro diurno per minori, anziani o diversamente abili, non può nascere in zona industriale bensì nelle zone del territorio comunale destinate ai servizi e alle attrezzature di interesse generale, classificate dal piano regolatore generale come zone F. Nè è possibile richiedere al Comune un cambio di destinazione d'uso in quanto non coerente con la destinazione urbanistica e neppure se tale richiesta viene effettuata ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?