Home  › Edilizia e appalti

La variazione dopo l'ok alle offerte non incide sulla soglia di anomalia nè sul potere di autotutela della Pa

di Solveig Cogliani

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

L’articolo 38, comma 2 bis, del Codice degli appalti, secondo cui ogni variazione che interviene dopo la fase di ammissione, regolarizzazione o esclusione delle offerte, in una gara d’appalto, non rileva né ai fine del calcolo delle medie né per l’individuazione della soglia di anomalia, non comporta il venir meno dei poteri di autotutela dell’Amministrazione appaltante nella fase di ammissione dei concorrenti. Esso si inserisce nel complesso di previsioni introdotte dal Dl n. 90/2014 in dichiarata funzione di alleggerimento ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?