Home  › Edilizia e appalti

Se vi è discordanza tra l'offerta in cifre e quella in lettere, prevale il prezzo in lettere

di Solveig Cogliani

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Il criterio della prevalenza del prezzo indicato in lettere, ai sensi dell’articolo 119, comma 2, Dpr n. 207 del 2010 (c.d. Regolamento Appalti), è espressione di un principio di carattere generale applicabile, dunque, sia nel caso di discordanza riscontrata nel prezzo complessivo o nel ribasso percentuale sia nel caso di incongruenze presenti nei prezzi unitari. È quanto afferma l’Adunanza plenaria del Consiglio di Stato, con la sentenza 13 novembre 2015, n. 10. La questione La questione sottoposta all'esame dell’Adunanza plenaria concerne ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?