Home  › Edilizia e appalti

L'equivalenza della fornitura offerta va provata dall'appaltatore a pena di esclusione

di Stefano Usai

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Con la recente ordinanza n. 2031/15, il Tar Lombardia, Brescia, sezione II, interviene in tema di rispetto delle specifiche tecniche della fornitura, prescritte dalla stazione appaltante, e conseguente onere dell'appaltatore, nel caso in cui abbia fornito un prodotto «solo» equivalente, di fornirne – in modo esaustivo - la prova. In sintesi, il giudice lombardo, non concedendo l'ordinanza cautelare all'impresa non aggiudicataria, ha sottolineato che la pretesa equivalenza della fornitura offerta deve essere concretamente ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?