Home  › Edilizia e appalti

Anche alla «casa mobile» serve il permesso di costruire

di Francesco Machina Grifeo

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

In assenza del permesso di costruire, la «destinazione abitativa» fa scattare il reato di abuso edilizio anche per la posa di una «casa mobile», rientrando in questa nozione: prefabbricati, camper, roulotte eccetera. La Cassazione, con la sentenza n. 41067/2015, depositata ieri, abbracciando un'interpretazione restrittiva, chiarisce che la norma fa salvo unicamente il caso in cui sussistano contemporaneamente i seguenti quattro requisiti: la collocazione avvenga all'interno di una «struttura ricettiva all'aperto», l'ancoraggio al suolo sia temporaneo, l'autorizzazione all'esercizio dell'attività conforme ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?