Home  › Edilizia e appalti

La decisione della Corte di giustizia europea in materia

di Daniela Casciola

E' legittima la decisione di non procedere all'aggiudicazione definitiva di un appalto sulla base del fatto che risulta pendente un'indagine penale nei confronti del legale rappresentante della società risultata aggiudicataria in via provvisoria. La Corte di giustizia dell'Unione europea lo stabilisce con la sentenza 11 dicembre 2014, nella causa C-440/13 dalla quale si trate il principio secondo cui l'amministrazione aggiudicatrice può rinunciare ad aggiudicare un appalto pubblico per il quale si sia tenuta una gara e di non procedere ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?