Home  › Edilizia e appalti

Prime valutazioni dell'Anac sulle varianti in corso d'opera trasmesse dalle stazioni appaltanti

di Maria Cristina Colombo

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

L'articolo 37 del decreto legge n.90/2014, nella versione modificata in sede di conversione dalla legge n.114/2014, ha introdotto l'obbligo di trasmissione ad Anac delle varianti in corso d'opera, diversificando le modalità di adempimento a seconda del valore dell'appalto di lavori cui le varianti ineriscono. La formulazione originaria dell'articolo 37 prevedeva che tutte le varianti in corso d'opera, a prescindere dal loro valore economico e dell'incidenza sull'appalto, avrebbero dovuto essere trasmesse all'Anac entro 30 giorni dal procedimento di ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?