Home  › Amministratori e organi

Non cè elemento di riconoscimento il nome «puntato» sulla scheda elettorale

di Guido Befani

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Non ha alcuna attitudine probatoria circa la riconoscibilità delle schede il fatto che il voto sia stato espresso mediante la sola indicazione del nome di battesimo, o il cognome seguito da «punto», ovvero il nome seguito da «punto» e poi il cognome del candidato. È quanto afferma la Terza sezione del Consiglio di Stato, con la sentenza n. 1327/2018. Il Consiglio di Stato è intervenuto riconoscendo la natura eccezionale dei casi in cui sono da ritenere nulle le schede ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?