Home  › Amministratori e organi

Condanna per corruzione del dipendente, il danno all'immagine dell'ente va provato in concreto

di Giuseppe Nucci

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Il danno all’immagine non può discendere automaticamente da una condanna penale per corruzione ma, al contrario, vanno adeguatamente provati ed individuati, in concreto, gli elementi in base ai quali sussisterebbe la lesione dell’immagine dell'ente.È questo il principio affermato dalla sentenza n. 428/2017 della Corte dei Conti, prima sezione centrale di appello. Le condanne per corruzione e concussione Tre membri del consiglio di amministrazione e il capo dell'ufficio tecnico di un ente pubblico venivano condannati per corruzione e concussione per fatti connessi ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?