Home  › Amministratori e organi

Life e Urban due programmi esemplari dell’Unione che arricchisce i popoli

di Maria Adele Cerizza

Tra i tanti e diversi programmi attuati dall’Europa ce ne sono alcuni che più di altri fanno percepire ai cittadini l’importanza di far parte di una grande comunità economica e sociale, anche se non ancora compiutamemte politica, capace di raggiungere risultati visibili, vivibili, oggettivi e migliorare la qualità della vita di molti.

Life
Il Programma Life, per esempio, è stato per l' Italia un’opportunità unica per realizzare ambiziosi progetti innovativi e dimostrativi nelle tecnologie e nei sistemi di gestione per la protezione dell'ambiente.
Avviato nel 1992, il programma comunitario Life è stato l'unico strumento finanziario pluriennale specificatamente dedicato all'ambiente, mediante il quale la Commissione europea ha promosso nei Paesi membri l'attuazione pratica, l'aggiornamento e lo sviluppo delle politiche di attuazione della normativa comunitaria in materia di protezione dell'ambiente.
L'aspetto più rilevante del consenso che Life ha raccolto negli ultimi anni nel nostro Paese, non è solo l'alto tasso di successo dei progetti italiani, di gran lunga superiore a quello degli altri Paesi europei, ma anche dal capitale di esperienze e di potenzialità insite nelle tecnologie o nelle metodologie sviluppate nell'ambito dei progetti, sia in termini di riproducibilità delle soluzioni innovative, sia in termini di sostenibilità economica.
Sono numerosissimi i progetti di successo che sono stati realizzati in Italia presentati da enti locali.
Come quello del Comune di Ferrara, che si è visto finanziare CLEAR - progetto per la contabilità e la rendicontazione ambientale di città e comunità locali . Il contributo europeo è stato di 964.315 euro su un costo totale del progetto di 1.928.664 euro .
Il progetto GIADA gestione integrata dell'ambiente nel distretto conciario della Valle del Chiampo è stato presentato dall'amministrazione provinciale di Vicenza . Il contributo Life è stato di 617mila euro su un costo totale del progetto di 1.506.000 euro.
LIFE SAM4CP (Provincia di Torino) è un altro progetto di grande successo: ha l'obiettivo di mettere a punto un simulatore di facile uso per consentire agli amministratori locali di inserire le funzioni ecologiche del suolo nella valutazione dei costi e benefici ambientali ed ecologici associati alle misure di pianificazione urbana e di uso del territorio. Il simulatore consentirà di valutare diversi scenari di trasformazione territoriale sulla base di sette funzioni ecologiche principali garantite dal suolo, per integrare queste ultime – e i loro benefici o perdite potenziali – nel processo decisionale

Urban
Anche l'iniziativa comunitaria Urban ha sostenuto in Italia l'attuazione di strategie particolarmente innovative di rigenerazione economica e sociale sostenibile in una serie di aree urbane.
L'obiettivo è stato promuovere il recupero socioeconomico dei centri urbani medio-piccoli e dei quartieri in crisi dei grandi agglomerati urbani, nonché favorire lo sviluppo e lo scambio di conoscenze ed esperienze sulla riqualificazione .
È stato importante l'intervento nella zona sud di Torino a ridosso del polo industriale di Fiat Mirafiori. La zona Mirafiori Nord per gli anni 2001-2006 ha ricevuto un sostegno finanziario comunitario dell' ammontare di 10,73 milioni di euro .
Nel Comune di Carrara il programma Urban II- Carrara è intervenuto per superare problematiche ambientali specifiche provocate dall'impatto del traffico dei mezzi che trasportano il marmo scavato dalle cave del monte al piano del porto attraverso il centro storico per di più in un contesto comunale e provinciale di degrado prodotto da attività industriali. Il Comune di Carrara ha ricevuto un sostegno finanziario comunitario dell'ammontare di 8,86 milioni di euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA