Home  › Amministratori e organi

Il Dl enti locali inciampa sulla copertura: via libera la prossima settimana

di Gianni Trovati

Il decreto legge enti locali ha bisogno di un’altra settimana. A frenarne l’arrivo in Consiglio dei ministri è l’esigenza, rilanciata in particolare dal ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, di rivedere l’accordo raggiunto a febbraio con le Regioni che prevedeva un taglio di 200 milioni al fondo per le politiche sociali.

La settimana in più servirà quindi a risolvere questo problema, mentre sui contenuti sono confermate le anticipazioni della vigilia. Per le Province ci sono in pista circa 200 milioni (tra fondi nuovi e risorse Anas girate agli enti di area vasta) e un mini-rinvio dei termini per il bilancio di previsione (l’Anci ha chiesto di spostare al 30 aprile la scadenza per le Città metropolitane). Per i Comuni invece il piatto forte è l’allargamento del turn over.


© RIPRODUZIONE RISERVATA