Home  › Amministratori e organi

Elezioni, le dichiarazioni delle preferenze espresse non hanno valore probatorio

di Ulderico Izzo

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Laterza sezione del Tar Lombardia con la recente decisione n.2197 del 23 novembreha precisato che nel giudizio elettorale non assurge a valore probatorio la dichiarazione resa dall'elettore successivamente all'esercizio del voto circa l'attribuzione della sua preferenza a favore di un candidato. Allo stesso tempo, il Tribunale meneghino ha affermato che solo le tabelle di scrutinio sono il documento dal quale emerge con certezza il numero delle preferenze espresse (si veda Quotidiano degli enti locali e della ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?