Home  › Amministratori e organi

Esproprio, decide il giudice amministrativo solo se c'è pubblico interesse anche se viziato

di Maria Claudia Politi

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

In materia di espropriazione, è dirimente, ai fini dell'attribuzione della giurisdizione al giudice amministrativo, la sussistenza di un interesse pubblico, per quanto viziato; l'assoluta carenza della sua individuazione è unico presupposto per attribuire la giurisdizione al giudice ordinario.Vizi gravi del procedimento, quale la mancata indicazione delle date di inizio e fine dei lavori, comportano che l'eventuale occupazione e la trasformazione del bene risultino definitivamente illegittime; ne consegue l'obbligo al risarcimento dei danni, come previsto dalla procedura di cui all’articolo ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?