osservatorio anci-ifel

#SindaciallaCamera, Bianco: «Emergenze piccoli Comuni e sicurezza, ma anche autonomia e rispetto della reputazione dei sindaci»

di Matteo Valerio

Emergenza piccoli Comuni, responsabilità, autonomia e reputazione dei sindaci, sicurezza urbana. In questi quattro punti il presidente del Consiglio nazionale dell'Anci, Enzo Bianco, sintetizza alcune tra le priorità poste dai sindaci a Governo e Parlamento.
«Con il terremoto abbiamo ormai scoperto tutti quello che come Anci ribadiamo da tempo: c'è un'emergenza vera nel Paese, quella dell'Italia dei piccoli Comuni, delle montagne. Un'Italia che è una follia continuare ad abbandonare».
Bianco passa quindi, con brevi flash, alle questioni riguardanti i sindaci: «Non c'è più un rapporto tra la responsabilità che i cittadini ci hanno affidato con l'elezione diretta e la nostra autonomia. Non possiamo più decidere neanche le cose più elementari, a causa di una serie di norme restrittive, e questo non è più accettabile». Connesso a questo è il problema della «reputazione dei sindaci: troppo spesso – sottolinea Bianco – vediamo i sindaci sbattuti in prima pagina perché indagati, salvo poi scoprire dopo qualche mese, con un rigo in quarta pagina, che quegli stessi sindaci non avevano fatto niente di male. Chi offende la reputazione dei Sindaci offende le Istituzioni, e questo deve essere chiaro».
Infine, Bianco fa un appello sul tema della sicurezza urbana: «È già pronto un disegno di legge, abbiamo bisogno che adesso si faccia partire l'iter per una sua rapida approvazione».


© RIPRODUZIONE RISERVATA