Home  › Amministratori e organi

Con la nomina di un commissario straordinario l'ente perde la potestà amministrativa

di Mauro Calabrese

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Con la nomina di un Commissario ad acta per la gestione temporanea e straordinaria di una determinata criticità della Pubblica amministrazione, l’Ente titolare perde ogni facoltà di esercizio delle proprie funzioni e potestà amministrative nella specifica procedura, compresa la capacità di spesa e la legittimazione processuale passiva, interamente trasferite a un distinto organo, dotato di autonoma soggettività giuridica. Il Consiglio di Stato Così argomentando, il Consiglio di Stato, sezione III, con la sentenza 3 ottobre 2016, n. 4059, in considerazione della ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?