Home  › Amministratori e organi

«Foia» in vigore dal 23 giugno - Così il nuovo testo del decreto trasparenza 33/2013

di Redazione Quotidiano degli enti locali e della Pa

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Il prossimo 23 giugno entrerà in vigore il primo provvedimento attuativo della riforma Madia: è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell'8 giugno scorso n. 132 il decreto "trasparenza", il Dlgs n. 97/2016 che supera il principio del diritto di accesso e apre a 360° la possibilità di conoscere atti e informazioni obbligando le Pa a mettere online tutti i pagamenti effettuati.

Le modifiche
I 44 articoli del decreto legislativo 25 maggio 2016 n. 97 rivedono, semplificano e correggono le disposizioni su prevenzione della corruzione, pubblicità e trasparenza della legge 6 novembre 2012 n. 190 e del Dlgs 14 marzo 2013 n. 33 in attuazione dell'articolo 7 della legge 7 agosto 2015 n. 124 in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche. In calce al Dlgs n. 97 è stato pubblicato l'allegato B richiamato dal nuovo articolo 9-bis del Dlgs n. 33/2013 che riporta una tabella con gli obblighi di pubblicazione dei dati contenuti nelle banche dati della Pa.

Il nuovo testo sulla trasparenza
Per agevolare i lettori nell'applicazione della nuova disciplina pubblichiamo il testo del Dlgs n. 33/2013 aggiornato con le modifiche introdotte dal Dlgs n. 97/2016.


© RIPRODUZIONE RISERVATA