Home  › Amministratori e organi

Spetta al Comune e non più alla Camera di commercio verificare i requisiti degli acconciatori

di Pippo Sciscioli

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

La verifica dei requisiti professionali per le attività di acconciatori, cioè i barbieri e i parrucchieri di una volta, così come degli estetisti, compete al Comune, precisamente al Suap (sportello unico per le attività produttive) e non più alla commissione provinciale per l'artigianato della Camera di commercio. Il chiarimento arriva dal ministero dello Sviluppo Economico che, il parere 8 marzo 2016 n. 65416, ha fatto luce sulla nuova disciplina introdotta dal Dlgs 147/2012, correttivo del Dlgs 59/2010 che ha ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?