Home  › Amministratori e organi

La rassegna delle leggi regionali: i provvedimenti più importanti

a cura della Redazione PubblicaAmministrazione24

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

La selezione della legislazione locale con i provvedimenti pubblicati nei bollettini ufficiali delle Regioni nel corso degli ultimi 15 giorni.

Sicilia, ai Gruppi parlamentari rimborsati anche i costi Irap del personale
L'Assemblea regionale siciliana assegna annualmente a ciascun gruppo parlamentare un contributo per le spese del personale che comprende gli oneri contrattuali, previdenziali e fiscali, inclusi gli oneri finanziari diretti e riflessi. La Regione ha autorizzato l'Assemblea ad implementare i contributi erogati nella XVI legislatura sino al soddisfacimento del costo complessivo relativo all'Irap.
Sicilia, legge regionale 28 dicembre 2015 n. 30
Gurs 8 gennaio 2016 n. 1

La Valle d'Aosta aggiorna il Piano regionale di gestione dei rifiuti
Valle d'Aosta approva l'aggiornamento del Piano regionale di gestione dei rifiuti per il quinquennio 2016/2020 e ridetermina il tributo speciale per il deposito in discarica dei rifiuti solidi in relazione alla percentuale di raccolta differenziata. La cifra per ogni tonnellata di rifiuti urbani indifferenziati diminuisce all'aumentare della percentuale di raccolta differenziata, fino a scendere da 25,82 euro a 10,33 quando si supera il 65 per cento di raccolta differenziata.
Valle d'Aosta, legge regionale 22 dicembre 2015 n. 22
Bur 5 gennaio 2016 n. 1

La Basilicata disciplina l'inserimento sul territorio degli impianti da fonti di energia rinnovabile
La Regione recepisce i criteri per il corretto inserimento nel paesaggio e sul territorio degli impianti da fonti di energia rinnovabili e individua le aree non idonee a tali installazioni. La competenza all'aggiornamento delle relative Linee guida spetta alla Giunta regionale, che valuterà eventuali proposte presentate dai Comuni di integrazione dei siti non idonei. Le proposte dovranno essere motivate e dovranno descrivere i luoghi e i valori ambientali e paesaggistici da tutelare, le incompatibilità riscontrate con l'installazione.
Basilicata, legge regionale 30 dicembre 2015 n. 54
Bur 30 dicembre 2015, n. 53

Calabria, differiti i termini per il riordino delle società e partecipazioni societarie regionali
Slitta al 31 marzo 2016 il termine entro il quale deve essere attuato il riordino societario contenuto nel Piano operativo di razionalizzazione delle società e partecipazioni societarie regionali.
Entro il 31 marzo 2016 deve essere trasmessa alla Sezione regionale di controllo della Corte dei Conti e pubblicata sul sito internet istituzionale della Regione, la relazione sui risultati conseguiti dal piano di razionalizzazione delle società e delle partecipazioni societarie direttamente o indirettamente possedute.
Dipendenti di ruolo della Giunta regionale, inquadrati nella qualifica dirigenziale, adeguati all'incarico e che espletano le relative funzioni senza percepire retribuzioni o compensi aggiuntivi possono essere nominati dalla Giunta regionale quali liquidatori e i commissari straordinari di persone giuridiche, pubbliche o private.
Calabria, legge regionale 29 dicembre 2015 n. 30
Bur 29 dicembre 2015 n. 93

Abruzzo, politiche sociali a favore dei giovani prossimi alla maggiore età e senza alternative percorribili
La Regione detta misure per la protezione dei giovani ospiti di comunità educative o case famiglia che, compiuta la maggiore età, dovrebbero abbandonare le strutture senza avere una rete sociale a sostenerli. Le Strutture ospitanti, in possesso di autorizzazione rilasciata dal Comune e di riconoscimento da parte della Regione, garantiranno loro vitto, alloggio, igiene, cura della persona, cure mediche, tempo libero, sport e realizzeranno un servizio di sportello settimanale per far conoscere le opportunità loro rivolte.
Abruzzo, legge regionale 28 dicembre 2015 n. 42
Bur 28 dicembre 2015 n. 149


© RIPRODUZIONE RISERVATA