Home  â€º Amministratori e organi

Lo scioglimento del Consiglio comunale per mafia presuppone una valutazione di tutti gli elementi

di Massimiliano Atelli

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Con sentenza 28 settembre 2015, n. 4529, la Sezione III del Consiglio di Statoha ribadito, sulla scorta di consolidati principi, che le vicende che costituiscono il presupposto del provvedimento di scioglimento di un Consiglio comunale devono essere considerate nel loro insieme, e non atomisticamente, e devono risultare idonee a delineare, con una ragionevole ricostruzione, il quadro complessivo del condizionamento mafioso. L’approfondimento Assumono quindi rilievo situazioni (si veda di recente Consiglio di Stato, sez. III, 24 aprile 2015, n. 2054), non traducibili ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?