Home  › Amministratori e organi

In house, responsabilità erariale per il cda che assume nonostante il «no» dell'ente socio

di Alberto Barbiero

L'assunzione di personale in una società in house in violazione delle direttive dell'ente locale socio che impongono un divieto assoluto comportano danno erariale imputabile agli amministratori della partecipata. La Corte dei Conti, sezione giurisdizionale per la Sicilia, con la sentenza n. 778 del 1° settembre 2015condanna gli amministratori di una società affidataria diretta di servizi, partecipata dalla Regione, a rifondere il danno causato (circa 180mila euro) dalle assunzioni effettuate dalla società violando un esplicito divieto posto dall'amministrazione regionale ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?