Home  › Amministratori e organi

Resta in carica il consigliere comunale se il debito tributario non è stato accertato

di Andrea Alberto Moramarco

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Il sindaco o il consigliere comunale che ha un debito tributario liquido ed esigibile nei confronti del Comune non può essere dichiarato decaduto dalla sua carica per incompatibilità, se manca la notificazione della cartella di pagamento. Solo questo atto, infatti, determina con certezza l'esistenza del debito tributario che fa scattare l'incompatibilità prevista dall'articolo 63, comma 1, n. 6 del testo unico degli enti locali. Questo è quanto affermato dalla Cassazione con la sentenza n. 10947, depositata ieri. Il caso Il protagonista ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?