Home  › Amministratori e organi

Scioglimento del consiglio comunale, incandidabilità anche senza il reato

di Andrea Alberto Moramarco

Q
E
L Esclusivo per Quotidiano Enti Locali & PA

Se un consiglio comunale viene sciolto per infiltrazioni o condizionamento di tipo mafioso, all'amministratore responsabile della causa dello scioglimento si applica la misura dell'incandidabilità alle elezioni successive quando sussiste un collegamento diretto o indiretto con la criminalità organizzata, a prescindere dalla riconducibilità delle condotte a un illecito penale. La misura è infatti finalizzata alla tutela dei principi costituzionali della sicurezza pubblica, trasparenza e buon andamento della pubblica amministrazione e alla salvaguardia della credibilità degli enti locali. Questo è quanto ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?