Home  › Amministratori e organi

Se non c'è il piano il dirigente diventa "responsabile" della corruzione

di Michele Oricchio

Uno dei capisaldi della nuova normativa sta nella previsione del generalizzato obbligo per le Pa di predisporre un piano di prevenzione della corruzione ad opera di un dirigente all'uopo individuato dagli organi di indirizzo politico (negli enti locali , normalmente , il segretario) che ne deve anche sorvegliare l'attuazione detto piano deve fornire una valutazione del diverso livello di esposizione degli uffici al rischio di corruzione e deve indicare gli interventi organizzativi volti a prevenire il medesimo rischio.Ora ...


Quotidiano Enti Locali & PA – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Enti Locali & PA è il nuovo giornale online dedicato ai protagonisti delle Autonomie locali e della Pubblica amministrazione.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?